mmc-multi media card sd-secure digital

Micro SD: Schede di memoria Secure Digital per cellulari

Le schede di memoria SD (Secure Digital) sono uno strumento importantissimo per i cellulari di nuova generazione, gli smartphone. Gli smartphone necessitano sempre  di memoria supplementare e le schede Micro SD, dove possibile, si fanno carico dell’archiviazione di

  • fotografie
  • video
  • contatti in rubrica
  • musica
  • documenti
  • file di varia natura

Gli smartphone in commercio attualmente hanno molta memoria interna, fino a 256 Gb, ciò nonostante è sempre meglio inserire nel telefono una scheda di memoria per aumentare la capacita di memorizzazione e permettere backup sicuri.

Schede di memoria: Micro SD & Co.

Sul mercato esistono o sono esistite diverse tipologie di schede di memoria, almeno sei diversi tipi di memory card:

  • Flash card
  • Memory stick
  • Secure Digital
  • MultiMedia Card
  • SmartMedia
  • CompactFlash

ognuna con la sua forma “proprietaria”, con il suo sistema di connessione al device “proprietario”, assolutamente non scambiabile con altri.

Quadrate, rettangolari, con o senza angoli tagliati, di piccole o grandi capagità: le schede di memoria super compatte sembrano essere una vera Babilonia di formati, dimensioni, disegno e capienza. Eppure, svolgono tutte la stessa identica funzione, quella di memorizzare in maniera permanente i dati registrati con tutti i possibile device, come telefoni cellulari, macchine fotografiche digitali, palmari, pocket PC e ora anche sistemi di accesso fisico ad ambienti o a luoghi.

Dalla battaglia per la supremazia nel mercato delle memorie supplementari è uscita vincitrice Secure Digital, in particolare con il suo formato Micro SD. Per questo motivo in questo articolo tralascerò le altre memorie concentrandomi sul dominatore del mercato.

Micro SD il formato perfetto per gli smartphone

Il grande successo delle schede Secure Digital è dovuto sopratutto al largo impiego della versione Micro come memoria supplementare in telefoni cellulari e smartphone. In praticA tutti gli smartphone eccetto gli iPhone utilizzano la scheda Micro SD. La scelta di iPhone è in linea con la politica di prezzi alti imposta da Apple. Se vuoi un iPhone con più memoria devi spendere una cifra per prendere il modello con memoria espansa.

Al di là dei melafonini quindi, tutti i telefoni hanno un alloggio dove inserire la scheda Micro SD che estende la memoria principale seppur con usi limitati. La maggior parte delle app non può essere installata nella memoria estesa e molti dei dati salvati dalle stesse non vengono memorizzati nella memoria interna dello smartphone.

Sulla scheda SD è possibile memorizzare fotografie, video, musica e documenti che tutti insieme rappresentano una grossa fetta dei dati memorizzati nello smartphone. Inoltre sulle Secure Digital si possono memorizzare i backup. Questa possibilità torna utilissima quando c’è bisogno di resettare il telefono o quando si passa da un cellulare vecchio ad uno nuovo.

Secure Digital: quali sono i formati in commercio

Le schede SD sono disponibili in tre formati

  • Secure Digital formato classico
  • Mini SD
  • Micro SD

Il formato Micro ha avuto diversi nomi:  T-Flash, transflash e solo in seguito Micro SD quando il formato fu adottato adottato dalla SD Association.

Oltre che per il formato le schede SD si differenziano anche per la velocità di trasferimento dei dati ed ovviamente per la capacità di memorizzazione. Oggi ci sono in commercio schede SD fino ad 1Tb di capacità e fino a 90 Mb/s di velocità.

5.0
04

Lascia un commento

Nome *
Email *